Pavimentazione esterna carrabile: i materiali giusti e 15 foto.

Ilaria Martina B. Ilaria Martina B.
Outdoor tiles ItalianGres Сад
Loading admin actions …

La pavimentazione esterna necessaria a rivestire i vialetti carrabili e le zone di parcheggio presenti nel giardino di casa o comunque nei pressi di una proprietà, devono avere determinate caratteristiche di resistenza sia alle varie condizioni climatiche e agli agenti atmosferici che essere adatti all’uso che se ne farà, quindi sicuri e resistenti al transito dei veicoli.

In questo libro delle idee parleremo proprio dei pavimenti per esterni.

Le caratteristiche da ricercare in un pavimento esterno carrabile

Un pavimento esterno carrabile è importante che sia impermeabile e antiscivolo, per poter meglio resistere agli agenti atmosferici e per permettere che l’area sia utilizzata in sicurezza.

Un pavimento per esterno scivoloso potrebbe infatti essere estremamente pericoloso in caso di pioggia, sia per i veicoli che per chi si dovesse ritrovare a camminare su di esso.

Se la casa è collocata in una zona dal clima particolarmente rigido, è inoltre cruciale scegliere un pavimento per esterno dotato di caratteristiche antigelo.

Una pavimentazione esterna antigelo impedirà la formazione di pericolosi strati di ghiaccio che potrebbero causare incidenti.


Resistenza ed estetica

Altre caratteristiche di primaria importanza per una pavimentazione per esterni è la resistenza ai carichi, soprattutto nel caso in cui l’area venga attraversata da veicoli.

Una pavimentazione esterna deve anche essere resistente a macchie e muffe, per permettere una manutenzione rapida e semplice.

Un’ulteriore caratteristica è il design: l’estetica del pavimento esterno può infatti incidere sul valore di tutta la proprietà e per questo è importante che lo stile delle piastrelle per esterno sia coerente con quello della casa nel complesso.

Nel caso in cui si sia deciso di arredare la casa in stile tradizionale, sarà bene optare per un pavimento esterno in cotto o in pietra, se invece l’immobile è in stile moderno, un resistente pavimento in gres sarà la scelta migliore.

Pavimentazione esterna carrabile in pietra: il materiale più antichi

Anticamente, il materiale d’elezione per realizzare e rivestire un pavimento carrabile è senza dubbio la pietra.

Nonostante il mercato oggi offra innumerevoli e differenti soluzioni per una pavimentazione esterna carrabile, la pietra è ancora oggi molto utilizzata per realizzare i pavimenti per esterni, scelta in diverse tipologie e formati.


Una pavimentazione esterna carrabile in pietra o porfido può essere realizzata con pietra lavorata a cubetti, con piastrelle squadrate o di altra forma geometrica, con lastre a mosaico opus incertum, cioè realizzato con pietre di dimensioni e forme irregolari, oppure con pietre di altra tipologia e fattura.

La beola grigia

Arte Pietra Сад

La beola grigia è una tipologia di pietra estratta nella zona di Verbania, lavorabile a spacco naturale, vale a dire seguendone le naturali venature. 

Questo tipo di pietra è perfetta per la realizzazione di pavimentazioni esterne carrabili perché è una tipologia di pietra naturalmente ruvida in superficie.

La naturale ruvidità della beola grigia le conferisce delle importanti proprietà antiscivolo e antisdrucciolo, due caratteristiche necessarie quando si tratta di rivestire un viale carrabile esterno, specie se in pendenza.


Un pavimento per esterno realizzato in beola grigia può essere rifinito con ulteriori elementi decorativi complementari anche se, grazie al suo colore brillante dato dalla mica che la compone, è una tipologia di roccia davvero bella a vedersi.

Molto apprezzato per gli interni, il gres porcellanato è un ottimo materiale su cui puntare per i pavimenti esterni carrabili per via delle sue caratteristiche di materiale molto resistente ai graffi, alle abrasioni e agli agenti chimici.

Oltre ad essere molto belle e resistenti, le piastrelle per esterno realizzate in gres porcellanato sono molto sottili e possono essere posate con la colla sopra a delle pavimentazioni già esistenti: la loro installazione è quindi abbastanza semplice e pratica.



Outdoor tiles ItalianGres Сад
ItalianGres

Outdoor tiles

ItalianGres

Il gres porcellanato può avere diverse finiture ed è importante scegliere quella giusta per la pavimentazione esterna di casa.

MARBE IDEA Підлоги

Un gres porcellanato con finitura naturale, dopo la cottura non ha subito ulteriori lavorazioni superficiali come la lucidatura o la levigazione. 

Sebbene molto bello, il gres porcellanato con finitura naturale non è il pavimento per esterno ideale per una casa collocata in una zona fredda dove in inverno capitano frequenti gelate, perché ha un indice di scivolamento piuttosto basso.

Meglio quindi optare per una tipologia di gres adatta ad una pavimentazione esterna carrabile.

Il pavimento per esterno in cotto

ONLYWOOD Гараж/сарай Дерево

Anche il cotto è un rivestimento molto comune e utilizzatissimo per pavimentare balconi, scale, giardini e verande. 

Il suo aspetto rustico e il suo colore caldo lo rendono molto apprezzato per le abitazioni in stile tradizionale.

Le piastrelle in cotto sono dei veri e propri prodotti di artigianato e vengono cotte in fornace: anche per questo sono un rivestimento abbastanza di lusso, capace di aumentare il valore complessivo dell’immobile e dello spazio esterno dove sono posate.

Le piastrelle in cotto sono in grado di reggere carichi molto pesanti e sono abbastanza resistenti da poter essere impiegate per un pavimento esterno carrabile. 

Quando le piastrelle in cotto devono essere posate in esterno, è importante che siano state trattate con cere e con altri prodotti idrorepellenti per evitare che si rovinino a causa degli agenti atmosferici.


La pavimentazione esterna carrabile in calcestruzzo

Un altro materiale molto apprezzato per la creazione di pavimenti resistenti e adattabili anche a superfici irregolari è il calcestruzzo.

Il calcestruzzo, oltre ad essere un robusto materiale adatto a rivestire una pavimentazione esterna carrabile, è anche molto economico e potrà quindi essere scelto da chi vuole risparmiare.


La pavimentazione esterna carrabile in calcestruzzo

GM Tecnoedil Сад

Un altro materiale molto apprezzato per la creazione di pavimenti resistenti e adattabili anche a superfici irregolari è il calcestruzzo.

Il calcestruzzo, oltre ad essere un robusto materiale adatto a rivestire una pavimentazione esterna carrabile, è anche molto economico e potrà quindi essere scelto da chi vuole risparmiare.


Come si ottiene il calcestruzzo

Il calcestruzzo si ottiene mescolando in diverse proporzioni del cemento e della graniglia colorata. A questo composto si aggiungono in genere delle fibre in polipropilene. Infine, il calcestruzzo viene armato con della rete elettrosaldata. 

Il calcestruzzo è quindi un materiale incredibilmente resistente agli agenti atmosferici, ai carichi e agli urti.

E’ disponibile in commercio anche in mattonelle dall’aspetto molto naturale, ottenute grazie a moderne tecniche di produzione a stampa.

Pavimento per esterni in calcestruzzo: facile e rapido da posare

House in Torgiano Planet G Будинки
Planet G

House in Torgiano

Planet G

Le mattonelle in calcestruzzo possono essere trattate con miscele protettive che le rendono ancora più  resistenti alla polvere e alle macchie, oltre a conferire loro una certa capacità di respingere la polvere, di non ammuffire e di non rovinarsi con l’umidità. 

L’installazione di un pavimento per esterno in calcestruzzo è molto rapida e il pavimento può essere calpestato anche a distanza di poche ore dalla posa.


Потрібна допомога з проектом оселi?
Зв'язатися!

Відкрийте для себе натхнення!