2 bagni ristrutturati dal carattere moderno e deciso

Germana Invigorito Germana Invigorito
Rachele Biancalani Studio Ванна кімнатаДзеркала Плитки Сірий
Loading admin actions …

Oggi vi presentiamo un progetto davvero interessante, dal carattere unico e spiritoso, e che riguarda la ristrutturazione di due bagni. Si tratta di due ambienti appartenenti allo stesso appartamento, la casa di un single impenitente che è stata completamente rimessa a nuovo dall’architetto Rachele Biancalani. Caratteristica principale di questo intervento è il carattere decisamente maschile degli ambienti che però non esclude un certo tocco di garbo ed eleganza. L’accoglienza è di casa, così come la modernità e il gusto. Ci troviamo a San Giovanni Valdarno, in provincia di Arezzo, e questo è il risultato di quanto appena descritto:

Bagno 1: Prima e dopo

Ecco il prima e il dopo del primo bagno della casa. Nonostante non si trattasse di un ambiente vecchio o trasandato, e nonostante i colori accesi del top del lavabo o delle piastrelle dessero l’idea di un luogo vivace, il bagno era piuttosto anonimo, privo di personalità e fuori luogo se associato ad un uomo. Dopo il rinnovo, invece, l’atmosfera è totalmente cambiata. Vige nell’aria una certa serietà accompagnata da una certa armonia dovuta anche ad una parsimonia di colori ed elementi.

Dettagli a tema

Ma il bello deve ancora venire! L’esperta ha infatti pensato di regalare alla stanza un tema, spiritoso e divertente, che non prevale in maniera incisiva nell’arredo, ma che si fa notare. Ed è proprio il mitico Bud Spencer il protagonista indiscusso, il cui profilo è immortalato sulla stampa della tovaglia da bagno accuratamente ripiegata sulla scala che funge da porta biancheria. Non solo, ma al termoarredo è stato appeso anche un cappello di tela e color corda, un chiaro richiamo al personaggio sopra menzionato.

Colori eleganti

Gli arredi sono semplici e moderni, caratterizzati da un binomio di colori molto elegante, una variante di marrone piuttosto neutra e un verde militare. Pavimento e pareti invece, sono chiari, mentre il box doccia è completamente trasparente in modo da non ostacolare la vista in un ambiente piuttosto stretto.

Riuscireste mai a indovinare il nome affibbiato a questo a bagno? BUDROOM, naturalmente!

Bagno 2: Prima e dopo

Spostiamoci ora nel secondo bagno, più grande e spazioso del primo. Nonostante i toni fossero meno eccentrici di quelli incontrati nell’altra stanza, l’originalità nemmeno in questo caso era di casa. Alle pareti spiccavano piastrelle bigie e tristi, il cui punto di colore era un grigio venato molto poco interessante. Due grandi specchi posizionati ad angolo fornivano un’importante visuale, eppure il lavandino che vi si trovava al di sotto non ne giustificava la presenza né per grandezza né per aggiunta di piani d’appoggio. Dopo tutto è cambiato!

Un look dark… ma non troppo!

Alle pareti troviamo un grigio deciso e sensuale, lo stesso con il quale è stata tinteggiata la porta d’ingresso. Nera è invece la tenda a rullo che oscura la finestra, e nero è anche il termoarredo alla sinistra dell’immagine. Il lavabo è estremamente moderno e di design, ed è accompagnato da due contenitori in legno ai due lati. Un grande specchio retroilluminato, infine, dona luce in maniera discreta e intrigante.

Dettagli a tema

Ma se il primo bagno aveva come tema il tanto caro Bud Spencer, il secondo non poteva essere da meno, e se l’atmosfera è dark non si poteva che chiamare in causa il temibile Dart Fener, personaggio della saga di Guerre Stellari. Esplicativo in tal senso è lo zainetto apposto sul WC con su stampato il profilo del personaggio, mentre per completezza di contenuti, sul piano del lavabo è stato sistemato un altro personaggio della saga. Bellissimo il dettaglio della rubinetteria, sintomo di una certa ricercatezza dei materiali e delle rifiniture.

Il nome di questo bagno? Dark water, ovviamente!

Потрібна допомога з проектом оселi?
Зв'язатися!

Відкрийте для себе натхнення!